Home » Yokohama Italia prova e sceglie Jgalileo
Yokohama Italia prova e sceglie Jgalileo2018-03-16T09:04:02+00:00

Yokohama Italia prova e sceglie Jgalileo

L’importatore italiano del celebre costruttore giapponese di pneumatici è stato tra le prime aziende a provare il nuovo ERP di Sanmarco Informatica e lo ha già adottato per la gestione dell’amministrazione

Abbiamo sempre detto che Jgalileo è l’ERP di nuova generazione nato per le imprese. Non solo: è stato anche sviluppato con le imprese. Perchè si sa, le simulazioni sono importanti, ma la complessità dell’attività di un’azienda, con l’estrema variabilità di situazioni e richieste, è molto difficile da riprodurre! Per questo motivo Sanmarco Informatica, nel mettere a punto il suo nuovo ERP Jgalieo, nella fase finale dello sviluppo lo ha affidato ad un gruppo selezionato di aziende che hanno avuto modo di testarlo in anteprima. Anche grazie a questa esperienza “sul campo” è stato possibile sviluppare un ERP estremamente versatile e rispondente alle reali esigenze delle imprese italiane.

Un banco di prova severo

Tra le realtà che hanno partecipato a questa fase di test c’è anche Yokohama Italia, già cliente Sanmarco Informatica, che ha sperimentato in anteprima Jgalileo per la gestione del proprio sistema amministrativo. Un banco di prova particolarmente severo, se si considera non solo la delicatezza di questa funzione aziendale, ma anche la mole di lavoro che comporta in una realtà come quella di Yokohama Italia, appunto, che gestisce oltre 15 mila fatture l’anno, circa 80 mila DDT e 50 mila Ri.Ba. Numeri impressionanti, ma il test è stato evidentemente superato a pieni voti: dopo alcuni mesi di sperimentazione, infatti, l’Azienda ha scelto di adottare stabilmente Jgalileo per la gestione della propria Amministrazione, con l’obiettivo di passare gradualmente al nuovo ERP anche per le altre funzioni aziendali.

I vantaggi dimostrati “sul campo” – la parola al Cliente

Ma cosa ha convinto un’azienda come Yokohama Italia a passare a Jgalileo? «Abbiamo riscontrato una grande capacità di estrazione dei dati – spiega Fedele Pizzetti, IT manager di Yokohama Italia – che ci consente di effettuare le interrogazioni più diverse, applicando varie tipologie di filtri e raggruppamenti, anche su informazioni che normalmente sono presenti nel sistema, ma non fanno parte dell’area amministrativa, e andrebbero quindi estrapolate da altri ambienti di lavoro, con richieste e passaggi tra uffici diversi. Ad esempio, possiamo effettuare una ricerca non solo per indicatori comuni per un gestionale amministrativo come il periodo, il cliente o il prezzo, ma anche per peso, per area geografica, trasportatore, magazzino, e così via. Altri punti di forza di Jgalileo, che stiamo scoprendo un po’ alla volta, sono il suo essere multipiattaforma, dunque il fatto di consentire una grande libertà circa il tipo di client utilizzato, e la prospettiva di poter integrare in Jgalileo tutte le funzioni aziendali, un percorso questo che stiamo iniziando ora ad intraprendere con Sanmarco Informatica».

Progettato per le nuove sfide della gestione d’impresa

Con Jgalileo il business è sempre sotto controllo, quindi, in linea con un modo di lavorare che anche nell’area Amministrazione & Finanza è sempre più “just in time” e sempre più flessibile. Questo sia per monitorare i flussi finanziari con l’attenzione e la velocità di aggiornamento dei dati che il contesto dei mercati impone, sia per consentire di estrapolare informazioni commerciali che possono diventare risorse preziose per il marketing. Perché oggi, si sa, le diverse funzioni aziendali sono sempre più interconnesse e Jgalileo – con a sua capacità di integrazione, facilità di utilizzo e versatilità – è pronto a supportare le aziende in questa nuova sfida.