Home » Arriva Jgalileo, il nuovo gestionale per cantine e distillerie

Arriva Jgalileo, il nuovo gestionale per cantine e distillerie

Sito: Unione italiana vini (www.uiv.it)

Presentato il sistema di nuova generazione di Sanmarco Informatica. Tra le funzionalità gestite i registri fiscali per l’Agenzia delle Dogane, le operazioni in vigneto e la gestione della cantina, il prestito sociale e il catalogo online

Tradizione e innovazione: le migliori aziende vitivinicole hanno da tempo intrapreso con successo questo doppio binario, e proprio a loro Sanmarco Informatica – una delle realtà leader in Italia nella progettazione e realizzazione di software per le aziende – dedica una versione specifica per cantine e distillerie di Jgalileo, il sistema ERP di nuova generazione presentato ufficialmente di recente a Milano, durante una convention nazionale organizzata presso l’IBM Client Center di Segrate (MI).

Frutto di un investimento di 25 milioni di euro, è un progetto completamente italiano creato all’interno del Centro di Sviluppo Software di Sanmarco Informatica, dove operano 100 tra programmatori e altre figure specialistiche, in continua collaborazione con una comunità composta da circa 600 sviluppatori.

La proposta di Jgalileo nasce dalla constatazione che anche per cantine e distillerie l’efficienza rappresenta oggi un obiettivo strategico: basti pensare al monte ore e al numero di persone dedicate ad attività non connesse direttamente con le attività in vigneto o con la produzione del vino. I margini di miglioramento possono essere enormi, considerando la complessità e varietà delle operazioni collegate al ciclo di produzione e distribuzione di vino e distillati. L’obiettivo diventa così rendere semplice ciò che è complesso, liberando maggiori risorse di tempo e finanziarie, e allo stesso tempo fornire alle aziende del settore uno strumento unico per tutte le loro esigenze gestionali, completo e versatile, ma anche di facile utilizzo. Jgalileo risponde a questa sfida grazie alla possibilità di gestire in modo integrato le diverse funzioni e attività tipiche di una cantina (ma anche di una distilleria), con applicativi specifici per il controllo dei processi di produzione di vini e distillati, ma anche con strumenti gestionali come mai si erano visti prima nel settore vitivinicolo, a livello dei migliori software gestionali in uso nel manifatturiero. che consentono di raggiungere i livelli più elevati di efficienza organizzativa e sicurezza del prodotto e della filiera.

Specializzazione: attività in vigneto e fiscalità

La specializzazione di Jgalileo per il settore vitivinicolo emerge dalla completezza degli strumenti a supporto di quelle che sono le peculiarità principali per le imprese del settore, ovvero le attività in vigneto e gli obblighi fiscali. Per il primo aspetto si può contare sul Quaderno di Campagna: un vero e proprio diario di campo informatico in cui vengono immagazzinate tutte le informazioni tecniche e operative riguardanti gli interventi praticati in vigna, i diversi trattamenti e la gestione dei terreni, garantendo così un monitoraggio più accurato delle attività svolte. Un altro modulo specifico è invece di supporto per la compilazione dei registri fiscali, con la possibilità di effettuare preventivamente le verifiche necessarie alla corretta stampa dei registri richiesti ai depositi fiscali di vino e bevande alcoliche e quindi di procedere alla stampa stessa dei registri senza alcun intervento da parte dell’utente, in quanto tutti i dati necessari vengono automaticamente reperiti dalle anagrafiche e dalle movimentazioni di magazzino.

Il più evoluto sistema di gestione del settore

In parallelo agli strumenti per gestire le attività e le problematiche tipiche delle aziende vitivinicole, Jgalileo si contraddistingue per il fatto di mettere a disposizione delle imprese vitivinicole il più avanzato sistema di gestione del settore, con livelli di accuratezza e completezza fino ad oggi riservati al manifatturiero. In questo modo, Sanmarco Informatica con Jgalileo ha voluto combinare la propria competenza specifica nel settore vitivinicolo – dove è da anni impegnata come partner tecnico di aziende di assoluta eccellenza come il Gruppo Zonin, Cavit o Ferrari – e 30 anni di esperienza nello sviluppo di software evoluti per l’industria manifatturiera.

Jgalileo comprende infatti un applicativo specifico per la gestione della cantina, che consente in particolare di conoscere la situazione dei prodotti e dei contenitori, pianificare le attività da svolgere, registrare le lavorazioni effettuate, annotare i risultati delle analisi e mantenere la tracciabilità sui lotti. Le diverse fasi della produzione possono essere monitorate in tempo reale in tutti i loro aspetti salienti ed è possibile inoltre simulare i diversi possibili scenari.

Magazzino e Logistica

Una particolare attenzione viene posta poi alla mappatura del magazzino e all’ottimizzazione della logistica interna, altro aspetto di grande rilievo in una cantina, che si trova mediamente a gestire decine di migliaia di bottiglie, spesso anche con l’esigenza di

movimentarle internamente in funzione delle diverse fasi della loro produzione e conservazione. Anche su questo ambito Jgalileo presenta una serie di strumenti specifici, compatibili con l’impiego di terminali radio, che consentono di identificare le bottiglie e localizzarle in maniera rapida, segnalare le eventuali anomalie in tempo reale, fare inventari periodici più rapidi e precisi, ridurre gli errori al punto tale da rendere inutile il classico “inventario di fine anno”. In una parola, ottimizzare spazi e costi.

Ulteriori funzionalità

Ulteriori funzionalità riguardano la gestione dei rapporti con i soci della Cantina, ad esempio per quanto riguarda il prestito sociale; la possibilità di dotare la rete commerciale di cataloghi su iPad aggiornati in tempo reale e collegati al gestionale della cantina per l’inserimento automatico degli ordini; il controllo delle spedizioni e dei trasporti; la gestione flessibile di listino prezzi, promozioni e premi per una politica commerciale più dinamica ed efficace, nonché la gestione integrata dello spaccio o punto vendita interno se presente; infine un sistema CRM per valorizzare la relazione con i clienti.

2018-03-22T17:22:31+00:00Ottobre 20, 2014|Rassegna Stampa|