Piattaforma IT 2017-11-09T11:53:01+00:00

IBM POWER SYSTEMS

La nuova generazione di IBM Power Systems, con tecnologia Power8, è la prima famiglia di sistemi che trasformano la potenza di big data, analytics, elaborazione mobile e cloud in vantaggi aziendali, con modalità prima impossibili. I sistemi IBM Power Systems offrono strumenti potenti, economici ed espandibili per mettere i dati al servizio dell’azienda.

Progettati per elaborazioni big data e analytics

Le imprese stanno ammassando una quantità enorme di dati, che i Power Systems possono archiviare, proteggere e, cosa più importante, analizzare per estrarne informazioni utili in tempi rapidissimi. Le soluzioni Power Systems sono progettate per i big data e possono essere espandibili per le esigenze associate a una rapida crescita dei dati.

Integrazione e semplicità di istallazione

Un approccio totalmente integrato a progettazione, sviluppo e test di ogni server entry-level assicura che i sistemi siano semplici da installare e altamente affidabili da usare come base per le soluzioni aziendali. IBM Power Systems offre una scelta di migliaia di note applicazioni di settore di ISV, eseguibili sui diversi sistemi operativi Linux, AIX e IBM i.

POWER8

Il processore Power8 è l’ultimo microprocessore RISC (Reduced Instruction Set Computer) di IBM. E’ realizzato usando la tecnologia silicio su isolante (SOI – Silicon On Insulator) con 15 strati di metallo, ed è stato progettato per migliorare significativamente sia la performance single-thread che il single-core throughput rispetto al predecessore, il processore Power7. Il processore Power8 fa affidamento su un core ottimizzato e su una micro architettura a nido, che permette di migliorare di una volta e mezzo la performance single-thread e di due volte il single-core throughput del processore Power7 in molte applicazioni commerciali. Combinato con un aumento del 50% nel numero di cores (dagli 8 del processore Power7 ai 12 del processore Power8), il risultato è un processore che porta l’azienda a guidare il settore in termini di prestazioni per carichi di lavoro.

Per ottenere prestazioni massime, i sistemi con processore Power sono dotati di tecnologie di ottimizzazione, che consentono al sistema di regolarsi automaticamente per workload specifici. L’ultima generazione di sistemi basati su tecnologia Power8 offre un design data-centrico bilanciato, per supportare le applicazioni più complesse e sofisticate ad elevata elaborazione di dati ad una velocità doppia rispetto alla generazione precedente.

IBM i: un sistema progettato per il business

IBM i offre una piattaforma integrata di semplice gestione per applicazioni business, con una solida reputazione di eccezionale affidabilità e bassi costi operativi. Le applicazioni basate su IBM i hanno permesso per molti anni alle aziende di concentrarsi sull’innovazione e sulla creazione di nuovo valore, riducendo i costi della gestione delle operazioni IT.

Più di 150,000 aziende di medie dimensioni fanno affidamento sulla semplicità, la resilienza e la convenienza di IBM i per eseguire migliaia di applicazioni ISV in qualsiasi settore. La reputazione di IBM i in termini di sicurezza, affidabilità e semplicità di utilizzo deriva dall’integrazione di IBM i con i database DB2, i servizi Web e le funzioni di networking e di gestione dello storage.

Linux – Estensione del valore di POWER al sistema operativo standard Linux

Linux, nelle versioni Red Hat (RHEL), SUSE (SLES) e Canonical (Ubuntu), viene utilizzato in modalità nativa sui sistemi dotati di processori POWER, offrendo un’alternativa Linux scalabile per le applicazioni open source. Ridurre la proliferazione dei server con il consolidamento e la virtualizzazione è oggi tra le priorità di molte aziende, e Linux su Power rappresenta un’alternativa scalabile, ottimizzata ed economicamente concorrenziale rispetto all’utilizzo di Linux sui server x86 in commercio.

Oggi Linux è la piattaforma preferita per l’istallazione a basso costo di applicazioni essenziali, quali quelle per i big data, gli ambienti cloud, le piattaforme mobili e i servizi di collaborazione basati su social media. I server Power Systems per Linux, come Power S812L e S822L, sono ottimizzati per gli ambienti Linux x86 a 1 e 2 socket. Oltre a ridurre i costi di installazione del sistema operativo Linux standard, questi server assicurano una virtualizzazione più efficiente rispetto alle alternative x86 in commercio.

Innovazione open rivoluzionando la modalità di sviluppo e distribuzione delle risorse IT

L’architettura Power è il cuore dell’Open Power Foundation, una community in crescita costruita attorno a una piattaforma aperta per promuovere nuove opportunità e offrire con rapidità un set più ampio di applicazioni e tecnologie. Utilizzando gli open standard, la gamma Power Systems propone agli sviluppatori strumenti adatti a una piattaforma in grado di potenziare al massimo produttività e prestazioni eliminando i vincoli imposti dall’architettura fissa. Grazie ad un’architettura che supporta standard aperti, quali Linux, OpenStack, KVM e altri, e con l’innovazione offerta tramite Power Systems Linux Center e Open Power Foundation, la famiglia Power Systems potrà offrire soluzioni hardware integrate per accelerare enormemente le attività di elaborazione e ad elevato consumo di dati.

Con Open Power Foundation, l’architettura Power sostiene gli sforzi delle aziende tecnologiche leader per lo sviluppo della nuova generazione di innovazioni per data center. Tramite lo sviluppo collaborativo e in community, Power sta fissando nuovi standard e creando nuove opportunità per l’innovazione aziendale.

Le avventure di Mr i e i benefici per le aziende

Prima puntata della serie “Le avventure di Mr i” che ci porterà alla scoperta del sistema operativo IBM i e dei benefici per ogni tipo di business. Stay tuned!

Seconda puntata della serie “Le avventure di Mr i”. Mr i si trova alle prese con le problematiche di una PMI, come risolverle? Seguiamo insieme la nuova avventura e scopriamo la soluzione!

Terza puntata della serie “Le avventure di Mr i”.
Mr i si trova alle prese con un cattivissimo virus che vuole entrare nel sistema di un’azienda. Sarà riuscito il virus ad entrare nel sistema?
Seguiamo insieme la nuova avventura e scopriamo la soluzione!

Quarta puntata della serie “Le avventure di Mr i”.
Mr i dovrà risolvere i problemi gestionali del paziente azienda, che saranno risolti grazie all’intervento di Dottor J e alla cura di Jgalileo.
Seguiamo insieme la nuova avventura.